borghi di asfendiou

Borghi Di Asfendiou

natura ancora incontaminata e tramonti mozzafiato

Se siete amanti dei paesaggi di una natura ancora incontaminata e di tramonti mozzafiato, non potete mancare una visita ad Asfendiou, un insieme di piccoli borghi a circa 14 km di distanza da Kos Town. Se siete curiosi di conoscere una Grecia insolita, diversa dalle località turistiche di massa, ed addentrarvi tra bellezze naturali e storiche di altri tempi, prendetevi una giornata di riposo dal mare e organizzare un’escursione alla scoperta di questa meravigliosa località.

Potete raggiungere Asfendiou in bus oppure in macchina, partendo da Kos Town e procedendo verso Zipari, e poi prendendo qui una tipica strada piena di curve che vi accompagna nell’entroterra dell’isola. Lungo il percorso, incontrerete per primo il piccolo villaggio di Evangelistria e poi un bivio che porta ai borghi di Lagoudi ed Amaniou da un lato, ad Asomatos e al villaggio montano di Zia dall’altro. Se amate pedalare e volete vedere tutto quello che vi nascondono questi splendidi villaggi, potete anche decidere di noleggiare una bicicletta e pedalare alla scoperta di bellezze e panorami che non dimenticherete mai.

Una volta arrivati nella zona di Asfendiou, considerate pure d’obbligo una visita alla Chiesa di Asomaton Taxiarchon (XI secolo) e alle rovine della basilica paleocristiana di Agios Pavlos. A questo punto, prendetevi un po’ di tempo e passeggiate tra le strade di Asomatos, un villaggio che conserva i suoi caratteri tradizionali senza essere stato quasi toccato dal turismo di massa che caratterizza l’isola di Kos: godetevi così le splendide strade lastricate e le piccole case di pietra, che vi raccontano la storia di questo piccolo borgo di appena venti abitanti.

Ma il villaggio più bello tra tutti è senza dubbio quello di Zia, sorto su una collina ed immerso in un meraviglioso paesaggio agreste. Da qui si gode di una meravigliosa vista su tutta l’isola, che spazia alle vicine Kalymnos e Pserimos: uno spettacolo da lasciare senza fiato, specie al calar del sole. Il villaggio è tipicamente greco, con una strada centrale su cui si susseguono negozietti di ceramica e di prodotti tipici, bar e taverne dove potersi fermare per assaggiare la vera cucina del posto. Se siete viaggiatori instancabili, potete anche prendere in considerazione il percorso di trekking che da Zia porta alla cima del Monte Dikeos, a ben 846 mt di altezza, dove ad aspettarvi troverete una vista assolutamente unica, probabilmente tra le più belle che l’isola di Kos possa regalare. Ci state ancora pensando?

Mappa di Kos