museo archeologico di kos

Museo Archeologico di Kos

Sculture dell' Era ellenistica e romana

L’isola di Kos non offre soltanto splendide spiagge e paesaggi mozzafiato per una vacanza tutta da divertirsi, ma anche interessanti luoghi di carattere storico da visitare. Tra le tante attrazioni di Kos Town, non potete perdere allora l’occasione di visitare il Museo Archeologico, dove si trovano conservati statue e resti di età ellenistica e romana. Una tappa obbligatoria se state visitando questa bellissima cittadina e volete conoscerne la storia.
Il Museo Archeologico di Kos si trova proprio nel centro della città, in piazza Eleftherias, di fronte al mercato ed alla moschea Deffendar. Costruito nel 1935, è oramai diventato uno degli edifici principali della zona, in grado di attirare turisti provenienti da tutto il mondo. All’interno si compone di un ingresso principale, il Collosade Circolare, e tre diverse sale espositive.

Il museo è aperto dalle 09.00 alle 20.00,  ed il  biglietto d’ingresso costa 6 euro ( aggiornata ad Agosto 2017 ). I bambini hanno l’ingresso gratuito, il che lo rende una divertente tappa per una gita familiare.
Entrando nel museo, troverete esposte nella prima sala statue per lo più di età romana. Nella seconda sono invece conservate statue in marmo, tra cui spicca la celebre statua di Ippocrate, padre della medicina nato nell’isola. Nella terza sala sono invece esposti i reperti che appartengono all’età classica ed ellenistica, tra cui alcune statuette provenienti dal tempio di Demetra a Kyparissia. Sono tantissimi in realtà i materiali esposti in questo Museo Archeologico di Kos, in grado di attirare l’attenzione soprattutto di quei turisti appassionati di archeologia e storia antica.

Vi si trovano infatti raccolti suppellettili del Periodo Geometrico, teste in marmo raffiguranti Alessandro Magno e Demetra, le statue di Diana e di Asclepio, un mosaico raffigurante Dioniso e molto altro ancora. Un’attrazione turistica che riesce a raccontare perfettamente la storia antica non soltanto dell’isola di Kos ma dell’intera Grecia. Una tappa da non mancare, soprattutto se volete dare alla vostra vacanza una piega dal carattere culturale.

Mappa di Kos